TAGLIA S (80 km 2000 dsl+)

ALTIMETRIA
PAESI ATTRAVERSATI

GLI EROI DEI DUE MONTI

Si sarà proprio così, chi ha deciso di affrontare questo percorso conquisterà due vette “Sa Trebina”, la punta più alta del Monte Arci, e la vetta più alta del Monte Grighine, percorrendo per lo più sterrati e sentieri suggestivi in mezzo al sottobosco.  Si attraverseranno i comuni di Palmas Arborea, Villaurbana, Siapiccia, San Vero Congius e Simaxis.

Sa Trebina
Sa Trebina
Grighine
Monte Grighine
Grighine

TAGLIA M (130 km 3000dsl+)

ALTIMETRIA
PAESI ATTRAVERSATI

LA VIA DEL GUERRIERO

Chi percorre questa traccia attraverserà i sentieri del Monte Arci, percorsi dall’uomo nei tempi più remoti immergendosi e scoprendo la famosa ossidiana…senza farsi mancare single track nascosti e colate laviche, assaporando il famosissimo altopiano della Giara dove il paesaggio è unico. Percorso incantevole e suggestivo con la giusta dose di segmenti tecnici. Non a caso l’ossidiana viene conosciuta come la pietra del guerriero che grazie al suo potere innato dona nuovi spunti e spinge la persona, in questo caso voi bikers, al coraggio non temendo ombre all’interno di se è pronto a trasformare e trasformarsi. Verranno attraversati vari comuni, tra cui Gonnosnò, dove ci sarà l’unico CP presente in questa traccia.

CP Gonnosnò
Comune Gonnosnò
Anfiteatro

TAGLIA L (270 km 6000dsl+)

ALTIMETRIA
PAESI ATTRAVERSATI

DALLA MONTAGNA AL MARE

Chi si cimenta su questa taglia avrà il piacere di godersi Mari e Monti…. E non solo
Oltre ad attraversare il Monte Arci e il Grighine, dentro questa taglia riesce a starci finalmente la nuova veste del Massiccio del Montiferru con la sua Rinascita, dove solo col Sirbons Trail possono essere attraversati passaggi inediti che difficilmente potranno esser ripercorsi.
Avrete il piacere di passare su incantevoli luoghi magici come la Domus de Janas “Su Cantareddu”, immersa in un bosco molto suggestivo-mistico, il Parco Archeologico Naturalistico di Santa Cristina che è riconosciuto fra i più rappresentativi templi a pozzo dell’isola e potrete ammirare oltre che il Nuraghe posto all’interno anche il bellissimo e ombroso villaggio.
E successivamente….potreste rinfrescarvi sulle bellissime acque della costa centro-occidentale della Sardegna e ammirare spiagge e panorami mozzafiato…

Santa Cristina
Su Cantareddu
Sorgente S. Antioco
Santa Caterina
S'Archittu

TAGLIA XL (370 km 8500dsl+)

ALTIMETRIA
PAESI ATTRAVERSATI

 

 

Se nella taglia L siamo riusciti a farci stare il massiccio del Montiferru, nella taglia extra, un po’ più abbondante, ci si allarga fino a raggiungere il caratteristico borgo della Sardegna, ovvero bosa con le sue coste.
Chi si inserisce dentro questa taglia attraversa la sorgente vulcanica del Monte Arci anche dal lato ovest, con il passaggio presso la chiesa di Santa Suia, Taraxi per poi risalire in dei magnifici tornanti che vi portano nuovamente in quota proiettandovi in piccanti passaggi e single track accattivanti.
E se ci sta Bosa, non si può omettere il passaggio in due paesi d’arte come Flussio e Tinnura, apprezzati per i loro murales per poi inserirvi nel forestale di Tresnuraghes coi suoi profumati cisti, lentischi e mirti
Non volevano assolutamente lasciarvi a secco, per cui abbiamo deciso di farvi dissetare nelle magnifiche fontane di san Leonardo, lasciando a voi la decisione, nell’attraversare il paese di Santu Lussurgiu, se ricaricarvi di acqua o abbardante…

Bosa
Santu Lussurgiu
San Leonardo